Skip to content

Come migliorare il servizio clienti in un bar

Chi non ha avuto una brutta esperienza in termini di attenzioni ricevute in un bar o ristorante? Rischiamo di assicurare che praticamente tutti. Avere un’esperienza negativa nel servizio ricevuto in una struttura ricettiva non solo ti fa sentire sgradevole al momento, ma anche rompere ogni legame di fiducia che puoi avere con quel business.

Ora, se sei titolare o gestore di un bar, non pensi che sia meglio evitare questo tipo di situazione negativa con i clienti? A lungo termine, o finisci per accontentare il cliente o finisci per rischiare una cattiva reputazione.

Suggerimenti per migliorare il servizio clienti nel tuo bar

Ti offriamo alcune misure che puoi adottare affinché l’esperienza di un cliente nel tuo bar sia positiva.

  1. Sforzati di conoscere i tuoi clientiQuesto significa conoscere i loro desideri e bisogni. Dettagli semplici come sapere che ti piace stare seduto vicino a una finestra o che preferisci il caffè con il latte freddo potrebbero far sentire il tuo cliente più legato al tuo bar e non decidere di cercare altre opzioni.
  2. La cortesia è gratuita, ma offre molte ricompense. Sia il proprietario che tutto il personale devono avere un atteggiamento cortese.
  3. L’immagine dei dipendenti che servono in un bar fa parte del servizio, i clienti meritano di essere serviti da una persona pulita, di bell’aspetto. In questo modo il cliente avrà la sensazione di essere a casa propria e si sentirà più sicuro nella struttura.
  4. Un altro grande dettaglio nel servizio clienti del bar è il comunicazione positiva. Sappiamo tutti che a volte i clienti chiedono cose in cui non possiamo accontentarli, cerca di non dire “non puoi” e offri un’alternativa alla loro richiesta in modo che si sentano ben accuditi e abbiano un’impressione positiva del tuo bar.
  5. Ascolto attivo: impara ad ascoltare, se qualcosa non è chiaro è meglio chiedere. È il modo migliore per comprendere le esigenze dei clienti.
  6. Qualsiasi bar riceve lamentele. Non prenderli sul personale, ma dovresti vederli come opportunità per migliorare. Non ha senso discutere con un cliente perché ha espresso una lamentela, né è inutile essere d’accordo con lui a cuor leggero, facendogli credere che le cose cambieranno quando forse no. Dire che apprezzano la tua opinione, che sarà apprezzato per trovare una soluzione è il più appropriato.
  7. Il rispetto in un bar è una massima, non solo nei confronti dei clienti ma anche tra i dipendenti.
  8. Non va dimenticato che in un bar, come in qualsiasi altro luogo di lavoro, ci sono sempre cose da migliorare, quindi non dobbiamo pensare di sapere già tutto. Un dipendente o un titolare di un bar ha sempre qualcosa da imparare.
  9. Sappiamo che in un bar c’è sempre qualcosa da fare, ma il servizio clienti viene sempre al primo posto. Se il tuo barista sta riempiendo il frigo e un cliente si avvicina al bar, dovresti interrompere quello che stai facendo e servire il cliente. Il tuo tempo è prezioso quanto il tuo.
  10. Non dimenticare mai che i clienti sono la ragione della tua attività. Senza clienti non c’è reddito, senza reddito la tua attività non sopravviverà, quindi cerca di offrire ciò che i clienti vogliono, e non si tratta di indovinare cosa vogliono. Non costa nulla di tanto in tanto porre ai tuoi clienti domande che ti diano un segnale sulla loro soddisfazione per il servizio, i locali e i prodotti. Anche un sondaggio di soddisfazione potrebbe essere molto utile per migliorare il servizio al tuo posto.