Skip to content

L’uso del pesce in scatola nel settore dell’ospitalità

Sebbene molti insistano sul fatto che in un bar o in un ristorante dovrebbero essere utilizzati solo prodotti freschi, sappiamo tutti che l’uso di pesce in scatolafrutti di mare in scatola è una realtà nel quotidiano del settore dell’ospitalità.

Attualmente sul mercato è disponibile un’ampia varietà di conserve, ma deve essere chiaro che le qualità sono diverse e che i nostri clienti meritano il meglio.

Varietà di pesce in scatola

Come notato sopra, oggi c’è una grande varietà di pesce in scatola sia in scatola che in altre confezioni come barattoli di vetro, sottovuoto o altre opzioni disponibili sul mercato.

Per quanto riguarda il pesce in scatola i più comuni sono:

• Bonito / Tonno in scatola; qui il massimo della qualità è rappresentato dalla ventresca di tonno.
• Sardine
• Sgombro
• Melva
• Acciughe

Acquista la migliore qualità? Ciò dipende dal tuo mercato di riferimento e dall’elasticità che il mercato ha rispetto al prezzo. Se non sono disposti a pagare un prezzo extra per una qualità migliore, probabilmente dovrai scegliere pesce in scatola di un prezzo medio.

Tuttavia, se vuoi la qualità, dovresti sapere che la qualità ha un prezzo che si rifletterà nei tuoi costi e logicamente nel prezzo di vendita. Molti bar e ristoranti scelgono di utilizzare una qualità superiore quando la conserva viene servita direttamente, ad esempio in una tapas o in un panino, ma se deve essere un ingrediente in più in una preparazione, si può utilizzare una conserva con un prezzo piu ‘basso.

Varietà di pesce in scatola

Il frutti di mare in scatola Sono ampiamente utilizzati nella gastronomia spagnola, all’interno di questo gruppo si distinguono per popolarità:

• Polpo in scatola
• Calamari in scatola
• Cozze in scatola
• Cardi in scatola
• Conserve di vongole o capesante
• Coltelli

Considerazioni nella scelta di conserve di pesce e crostacei

Tutti sanno che sia i frutti di mare che il pesce sono molto nutrienti e possono essere un’ottima componente del menu aziendale.

pesce in scatola-1

È chiaro che pesce in scatola, invece di sostituire il pesce fresco, offrono un sottoprodotto che facilita la preparazione di tapas, panini e piatti in modo che tutto in cucina scorra più velocemente.

Se è importante, non solo scegliere una buona qualità, dobbiamo anche assicurarci che il nostro fornitore di conserve di pesce possa offrirci un determinato prodotto nella quantità che solitamente richiediamo.

Ricordiamo che i nostri piatti sono un riflesso della nostra attività, se non hanno la qualità, l’omogeneità e la presenza che il cliente si aspetta, possiamo rovinare anche il bar meglio posizionato o meglio decorato. Se vuoi puoi contattare i migliori aziende di conserve di pesce.

Lo stesso vale per frutti di mare in scatolaImmagina di includere nel tuo menu una tapa o un panino con il polpo, e questo a volte è molto duro e altre volte delizioso. Che impressione avrà il cliente? Probabilmente il peggiore, quindi ti consigliamo di contattare il fornitori di pesce in scatola più affidabile.

Predilige le conserve che sono indicate sott’olio a quelle che indicano sulle etichette con olio d’oliva o altri tipi di oli. Non importa quanto siano economici, non comprare lattine arrugginite o ammaccate, è anche importante impostare la data del lotto e se viene indicata una data di “meglio consumare prima..” o una data di scadenza.

Il pesce in scatola o crostacei Di solito sono uno di quei prodotti in cui puoi usufruire degli sconti sul volume offerti dal tuo fornitore. La maggior parte di loro ha una vita utile molto lunga, ma si conserva molto bene, quindi se è un prodotto che stai per vendere, non esitare ad approfittare di queste offerte.