Skip to content

Non lasciare che l’immagine del tuo bar vada in malora!

Cosa pensi quando vai al bagno di un bar dove hai consumato cibo e bevande e ti rendi conto che è sporco e trascurato? Molto probabilmente penserai che la cucina potrebbe essere in condizioni simili.

Trascurare la pulizia dei bagni del tuo bar Non solo è antigienico, tenendo conto che hai un locale che offre bevande e cibo ai clienti e che mette a rischio la loro salute; ma anche influisce sull’immagine dei tuoi locali.

Se dovessi chiedere ai tuoi clienti di valutare la pulizia del bar, molti giudicheranno in base alla pulizia dei bagni.

Mantenere i servizi igienici in condizioni di pulizia adeguate è qualcosa di economico, semplice e che può diventare un vantaggio rispetto ai tuoi concorrenti.

Procedura di pulizia nei bagni

Procedura di pulizia nei bagni

Segui questi suggerimenti per garantire condizioni ottimali del bagno:
  • Controllare la pulizia dei servizi igienici ogni ora mentre il bar è aperto. Anche se i servizi igienici vengono puliti a fondo solo una o due volte al giorno, queste ispezioni più frequenti possono tenere sotto controllo lo sporco e i tuoi clienti lo apprezzeranno.
  • Usa una guida o una lista di controllo per la pulizia della toilette. In tale elenco è necessario specificare gli aspetti da verificare, il nome o le iniziali della persona che ha effettuato l’ispezione e l’ora dell’ispezione.

Alcuni degli aspetti da includere in questo elenco sono:

  • Raccogli la spazzatura sul pavimento o sui banconi/mobili nel bagno.
  • Controlla che ci siano scorte sufficienti: carta igienica, asciugamani di carta usa e getta per asciugare le mani, sapone, ecc.
  • Controlla che i distributori di sapone, gli asciugamani e i servizi igienici funzionino correttamente.
  • Pulisci mobili, lavandini, specchi, pareti e tramezzi.
  • Se un WC, un lavandino o un’asciugatrice non funziona correttamente, inseriscilo in un elenco di cose da fare per una revisione successiva e pubblica un cartello con la dicitura “Fuori servizio”.
  • Se il bagno ha un fasciatoio, puliscilo bene.
  • Controlla che il bagno abbia un buon odore. Se necessario, utilizzare uno spray deodorante per rinfrescare l’aria. Né si dovrebbe abusare degli spray ambientali, molte persone sono sensibili agli odori.
  • Pulisci le manopole e gli interruttori della luce con un disinfettante. Sono luoghi in cui si accumulano molti batteri. Non dimenticare i rubinetti.
  • Svuota qualsiasi cestino pieno per più di un terzo.

Oltre a questi controlli, è importante che come gestore o titolare del bar ti sforzi di scegliere bene i tuoi fornitori.

Devi chiederti se vale davvero la pena acquistare la carta igienica più economica, ma si rompe ogni due fogli di carta e finisce nel cestino con conseguente grande spreco.

Dovresti anche considerare se l’assenza di sapone è un rischio per l’immagine del tuo negozio, dal momento che i tuoi clienti non saranno in grado di disinfettarsi le mani prima di continuare a consumare e potrebbero finire con un’infezione allo stomaco che ovviamente attribuiranno al tuo negozio .

Pensa che i soldi che spendi in prodotti per la pulizia di qualità, così come il tempo che dedichi ai controlli regolari sulla pulizia dei servizi igienici, siano in realtà investimenti nella fedeltà dei tuoi clienti. Così vedrai a colpo d’occhio quanto sia vantaggioso e importante offrire ai tuoi clienti servizi igienici in condizioni di pulizia ottimali.