Skip to content

Parlano gli esperti: il certificato di disinfestazione, oltre ad essere obbligatorio, è necessario

Se hai un bar o un ristorante è importante che tu sappia che il Dipartimento della Salute della tua Comunità Autonoma ha la capacità giuridica di richiedere un piano di igiene ai titolari e/o gestori di esercizi commerciali le cui attività comprendono la ristorazione e la manipolazione degli alimenti.

Come selezionare l’azienda che certificherà che il tuo bar è esente da parassiti?

L’articolo 10 del regio decreto 3484/2000, relativo alle norme igieniche per la preparazione, distribuzione o commercializzazione dei pasti preparati, stabilisce che i responsabili delle imprese di fumigazione devono analizzare i punti critici dell’impresa per sviluppare un piano di igiene, entro il quale devono essere valutati i rischi, nonché le eventuali misure di controllo dei parassiti.

Questo piano di igiene dipenderà in gran parte dalle caratteristiche e dalle esigenze dell’azienda e dovrebbe includere il controllo dei parassiti e disinfestazione, derattizzazionedisinfezione corrispondente.

Secondo gli specialisti dell’azienda e-plagas.comNon solo qualsiasi azienda di fumigazione può essere assunta per svolgere questo tipo di attività. Non è sufficiente ottenere il certificato Pest Control per soddisfare un requisito, quindi bisogna sempre tenere presente che la presenza di insetti, ratti, ecc. Possono danneggiare la tua attività e persino farla finita, quindi dovresti cercare un’azienda che offra un servizio garantito.

Sia e-plagas.com che gli esperti dell’azienda Espresso dei parassiti Sottolineano che la selezione dell’azienda che eseguirà il controllo dei parassiti nel tuo bar non dovrebbe essere basata solo sul prezzo o sulla velocità del servizio. Scegli un’azienda che:

  • È iscritta al Registro Ufficiale degli stabilimenti di biocidi (ROESB), per eseguire servizi di disinfezione, derattizzazione e disinfezione a terzi.
  • Il personale è adeguatamente formato per questo tipo di attività, oltre a seguire tutte le misure precauzionali necessarie. È necessario verificare che il personale sia in possesso della scheda applicatore del prodotto antiparassitario.
  • Offri un servizio garantito. In questo modo è possibile richiedere il loro intervento se il problema dei parassiti si ripresenta.
  • Avere una comprovata esperienza nel settore.
  • Avere un’assicurazione di responsabilità civile come precauzione contro un eventuale incidente o danno alla tua attività.

Una buona azienda di disinfestazionePrima di proporti un preventivo, devi fare una diagnosi dei locali; determinare i possibili rischi, dettagliare i prodotti da utilizzare, nonché altri tipi di misure raccomandate, secondo e-plagas.com.

Non correre il rischio. Se un ispettore scopre che il tuo bar non ha un certificato di controllo dei parassiti, non solo redigerà un rapporto, ma molto probabilmente sarai sanzionato. Le sanzioni possono variare da multe alla chiusura dell’attività.

Un’ultima raccomandazione degli esperti: una volta effettuata la disinfestazione, eseguire le revisioni pianificate e mantenere aggiornato il certificato.