Skip to content

Soldi o bottiglie scompaiono nel tuo bar?

Molti proprietari di bar si trovano ad affrontare una situazione che oltre ad essere scomoda può mettere a repentaglio la linea di fondo del bar. Se hai un alto afflusso di clienti, ma i tuoi profitti stanno diminuendo, è tempo di pensare e sbagliare: qualcuno potrebbe rapinare il tuo bar!

Anche se non si tratta di mantenere una sorveglianza estrema sul personale che è irrispettosa, se si deve mantenere un controllo sul denaro e sull’inventario.

Strategie per controllare i furti nel tuo bar

La prima cosa su cui dovresti essere chiaro è che non dovresti aspettare finché non ti rendi conto che sei stato derubato per prendere misure, molte delle quali sono preventive, il che significa che serviranno a prevenire i furti.

Non sai da dove iniziare? Ecco alcune strategie efficaci per ridurre al minimo il rischio di rapina al bar.

Controllo del contante

A fine giornata, quando i clienti non sono più serviti, il dirigente di turno deve avvalersi dell’opzione di segnalazione sul proprio registratore di cassa e portare in ufficio il cassetto della cassa. Questo va fatto subito dopo la chiusura della barra per contrastare il denaro esistente e le vendite riportate nel cash report. In caso di mancanza o eccedenza di denaro, sarà necessario adottare misure per rilevare se si tratta di errori o furto.

Nessuno tranne il gestore dovrebbe prelevare denaro dalla cassa per distribuire le mance ed è inoltre sconsigliato che nessuno tranne il gestore abbia le chiavi della cassa.

Supervisione del gestore

Parte del lavoro dei gestori è osservare cosa succede al bar durante il giorno. Idealmente, spostati sull’intera barra, inclusa la barra. Se ci sono persone disoneste nel tuo staff, non dovresti dare loro lo spazio per le rapine. Quindi la sorveglianza, senza gravare o mancare di rispetto al personale, può ridurre al minimo le opportunità di rubare senza essere visti.

Assegni in contanti casuali

Eseguire controlli in contanti casuali

Si raccomanda che la direzione del bar esegua casualmente dei controlli part-time. L’assegno va effettuato e il cassetto contanti sostituito con un altro. Se il responsabile del bar o chi ha accesso alla cassaforte sta rubando, il denaro che trovano nel cassetto è probabilmente più o meno di quello che dovrebbe essere secondo il controllo.

Se c’è più denaro di quello che dovrebbe, può succedere che chi sta rubando tenga ancora i soldi nella scatola in attesa del momento migliore per prenderli, ma abbia già smesso di “segnalare” determinate vendite in modo che i soldi siano rimasti alla fine del giorno.

Se, invece, mancano già i soldi, può darsi che il cassiere o il cameriere abbia preso il denaro e non abbia ancora avuto il tempo di “rifarlo” alla cassa.

Limita determinati dati ai tuoi dipendenti

Nonostante sia raccomandata trasparenza in molti aspetti dei tuoi rapporti con il personale, per evitare furti ci sono alcuni argomenti che non dovresti condividere con chi non fa parte della gestione del bar.

Se i tuoi dipendenti conoscono dati come le percentuali di profitto sulle bevande o i profitti mensili del bar, potrebbero essere tentati di rubare. Alcuni dipendenti potrebbero persino provare risentimento nell’apprendere che il tuo bar sta realizzando determinati profitti mentre lui / lei sta guadagnando uno stipendio basso e decidere di rubare come “risoluzione” che considerano equa.

Più informazioni finanziarie hanno i dipendenti sul bar, più facile può essere escogitare un meccanismo per trattenere i soldi.

Fatture/ricevute obbligatorie

Questa strategia consiste nell’emissione di ricevuta/fattura per ciascuna delle vendite effettuate al bar, indipendentemente dall’ora del giorno o dall’importo della stessa. Per evitare che possano essere riutilizzati in un altro momento, si consiglia di installare una scatola chiusa ma con una discreta apertura per inserire la fattura una volta annullata dal cliente.

Se ogni cliente riceve un documento di pagamento per il suo consumo, è più difficile per qualcuno dello staff intascare denaro da un cliente, poiché il suo consumo verrà registrato.

Modifiche nei locali

Modifiche ai locali per prevenire furti

L’uso di specchi sopra e dietro il bancone, nonché l’illuminazione dal soffitto, facilita il monitoraggio di ciò che sta accadendo e il rilevamento di movimenti sospetti del personale o dell’inventario, possibili luoghi in cui nascondere denaro, ricevute riutilizzate e un migliore controllo sull’inventario.

Anche se il volume di denaro e l’inventario lo giustificano, è possibile installare telecamere di sorveglianza. Queste misure scoraggeranno o almeno renderanno più difficile rapinare il bar.

Controllo dell’inventario

Il tuo magazzino bar deve avere accesso limitato. Ciò significa che ci deve essere un responsabile delle chiavi di detto sito, generalmente i gestori. È anche importante tenere traccia del controllo delle scorte dall’ingresso al magazzino quando il fornitore consegna gli ordini, il loro passaggio al bar e il loro successivo consumo al suo interno.

È necessario disporre di fogli di inventario perpetui, ricevute e moduli per registrare bottiglie rotte, rovesciate o che non sono state consumate per qualsiasi motivo.

Se i costi dell’inventario aumentano senza riflettersi in un aumento dell’inventario alla fine del periodo di vendita, è necessario prestare particolare attenzione per rilevare come questo inventario viene rubato. Il furto può riguardare bottiglie intere portate fuori dal bar o rifiuti incontrollati da parte di camerieri e baristi.