SATORI in Firenze

Tipi di cucina: Asiatica, Cinese, Giapponese, Italiana, Pesce e Vegetariana

Dov'è il SATORI?

🏠 Via Antonio Pacinotti, 5/r, 50131 Firenze FI


Piatti giapponesi come sushi e tempura in un locale affascinante con arredi artistici e mattoni a vista.

Ver más Ver menos

Recensioni

·

Il satori, che dire, miglior sushi all you can eat di Firenze anzi addirittura fa concorrenza con ristoranti giapponesi dove non viene effettuata la formula all you can eat. Qualità del pesce molto buona, servizio abbastanza veloce nonostante sia sempre o quasi sempre pieno. La location personalmente la trovo bellissima. Insomma non mi hanno mai delusa

·

Il ristorante si trova in una zona fuori dal centro storico di Firenze ma comunque facente parte dell'area metropolitana storica della città. Dall'esterno non dai il valore dell'immobile ma ancor di più rimani stupito appena entri. Favolosa struttura antica riportata sapientemente alla luce con adeguato lavoro di ristrutturazione, si è costruito un arredamento davvero originale e contestualizzato al ristorante. Cibo veramente eccellente, pesce fresco e sapientemente curato. Unica pecca che ha nel format di ristorante AYCE che alle 21:30 non hai tantissimo tempo prima che chiuda la cucina per ordinare con calma gustandoti i tantissimi piatti a disposizione nella scelta del menù. Personale preparato ed efficiente, ti fa davvero un ottimo e piacevole supporto alla cena.LA MIA PAGELLA :Esterno. 3Interno. 9Arredamento. 8Cibo. 8Servizio. 7Prezzo. 8

·

Uno dei più buoni tra i locali con formula AYCE, di sicuro il più bello.Si rimane affascinati attraversando il vasto corridoio, con incantevoli nicchie ai lati, e l'ampia sala per raggiungere il tavolo assegnato, quasi increduli che si possa mangiare in un locale di gran classe spendendo così poco; arredamento accattivante con attento utilizzo di antichi manufatti e splendidi muri con mattoni a vista creano una atmosfera magica.All'arrivo dei piatti ci si rende conto che la stessa cura ed attenzione viene messa nella preparazione dei piatti, con buone materie prime lavorate alla perfezione; veramente ottimi il fritto, così fragrante e leggero, ed i tagliolini alla thailandese, gustosi e con una particolare cremosità.Buono anche il sushi, con pesce fresco di qualità proposto in vari abbinamenti.Quel che mi ha veramente colpito è stato il sashimi, mai vista prima una tale varietà di pesce su un menù AYCE; per la prima volta ho trovato anche la ricciola a disposizione. Oltretutto non vi è alcuna restrizione sulla quantità di sashimi ordinabile, cosa ormai rara nei ristoranti "All You Can Eat" soprattutto a pranzo.Ottimo anche il servizio: rapido e con personale sempre attento e pronto a soddisfare le richieste del cliente col sorriso sulle labbra.Veramente una splendida esperienza, ora capisco perché ogni volta che provavo a prenotare era sempre tutto già occupato; muoio dalla curiosità d'assaggiare il menù per la cena.

·

LocationUna location molto bella che si discosta dall'idea comune di un ristorante sushi. Molto suggestivaServizioImpeccabile. Sono presenti moltissime offerte senza glutine e quindi la nostra amica celiaca ha potuto ordinare a parte i suoi piatti per evitare contaminazione. Denota cura dei particolare e attenzione verso tutte le persone.CiboIl sushi è spettacolare, pesce freschissimo e di qualità. La presentazione è curata e ci sono molti sushi particolari come ad esempio il sushi Satori della casa. Consiglio di prendere la frittura di gamberi perchè era veramente spaziale, fuori dal mondo.PrezzoConsiderando la qualità del cibo e della location, il prezzo di 18/19 euro a persona è molto conveniente.ConsiderazioniL'ho adorato, fin da quando si entra ci si ritrova immersi in questa struttura con uno stile quasi medievale, che rappresenta al meglio Firenze, con la possibilità di mangiare ottime pietanze orientali. Consigliatissimo!

·

Buono! Porzioni abbondanti (buoni i gamberoni), uramaki a porzioni di 4, servizio rapido e cortese. I prezzi, come un po' ovunque, sono più alti del passato. 20€ a persona a pranzo più o meno, ordinando acqua da bere e nient'altro.

·

Il luogo è davvero molto bello in tutte le parti, dall'entrata fino ai bagni segue un unico stile molto curato, dà subito l'impressione di essere un buonissimo ristorante. Peccato però che rimane un'impressione e non diventa realtà. Lo chic che si può vedere intorno al tavolo sembra più cercare di convincerti di essere in un posto di alto livello, che però non raggiunge minimamente.Partendo dal menù, molto vasto (nota positiva), viene dato un menù in carta dove vengono descritti i piatti senza però alcuna foto e, essendo in Italia e non in Giappone, oltre praticamente a costringerti a leggere 130 piatti, rende difficile capire cosa si sta ordinando (che per carità chi va al sushi 2/3 volte al mese bene o male ci tira fuori le gambe, ma tutti gli altri?). Insomma mettere in difficoltà il cliente non mi sembra troppo il caso, aggiungere almeno 1 foto per categoria non costa nulla (e anzi verrebbe ristampato un menù nuovo anziché di quello stropicciato che viene dato).Per le ordinazioni poi ogni cliente è costretto ad usare il cellulare per scriversi il numero degli ordini; non viene dato infatti nemmeno un foglio di carta per poter ordinare (anche se come minimo ci dovrebbe essere un pre-stampato) ma viene direttamente il cameriere e si inizia una bella partita di tombola tutti insieme.Chiudendo un occhio sulla discutibile velocità dell'ordine parliamo del sushi. Molto carini l'impiattamenti ma come prima ci fermiamo alle apparenze. Tutti i piatti in plastica e la qualità delle materie non so bene come giudicarla. Il sapore solo inizialmente risulta piacevole; più che si mangia più che risulta nauseante ma soprattutto pesante. Non so se era il pesce o il riso ma qualcosa non andava. Un sushi che non soddisfa fatto parecchio male.Per la soia ho un commento tutto suo. A parte ad essere immangiabile perché troppo salata, troppo invadente, le bottigliette brandizzate sono quasi inutilizzabili: provi a metterla piano e ti finisce sul tavolo per l'effetto coanda, provi a metterla più decisa e schizza da tutte le parti.Stessa cosa con l'acqua essendo anch'essa brandizzata. La bottiglia non sigillata (anche perché sennò come la mettono l'acqua del rubinetto? e figuriamoci di comprarle sempre nuove poi) meglio non farla sentire ai Nas.Volendo essere ancora più puntiglioso, dato che pure i condizionatori erano colorati per essere abbinati al locale, consiglio di prendere delle bacchette non in legno, rimane solo quello come anti-estetic.Infine il personale ci prova inizalmente ad essere gentile ma quando capiscono che (forse) non ordini più non ti levano nemmeno più il piatto finito dal tavolo.Personalmente mi sono sentito preso in giro e ingannato, anche perché pagando più della media degli all you can eat mi aspetto non solo il minimo indispensabile ma ovviamente qualcosa in più.Edit risposta: le recensioni sono fatte per poter raccontare una propria esperienza. Non capisco cosa ci sia di male nel voler essere più puntigliosi dato che, almeno dalle mie parti, viene usato per indicare solo un'attenzione maggiore ai dettagli di un qualcosa. È come dire a grandi linee "cercare il pelo nell'uovo". Se non devo scriverlo in una recensione allora dove dovrei?Non mi pare poi il caso semmai "scappare" dalle altre mie osservazioni.Accesso con sedia a rotelle: A parte il bagno non ci sono scale

·

Il ristorante è in arredato e addobbato nel tipico stile Japanese con rifiniture molto curate. Locale pulitissimo e ben tenuto. Il menù è ricco di portate con oltre 130 piatti e formula " All You Can Eat". Servizio veloce con personale cortese e cordiale. Pietanze tutte ottime, dal gusto sopraffino e ben impiattate.Vini di ottime cantine a prezzi abbordabili. Consigliatissimo.

·

Locale spettacolare, personale molto alla mano e disponibile. Pietanze ottime!Consigliato a tutti.Unica pecca, un po' lontano dal centro.

·

Siamo andati a pranzo in questo ristorante sotto consiglio di amici e devo dire che non ha deluso le aspettative. La location è molto suggestiva, tutto molto curato (anche i bagni). Il menù all can eat è piuttosto classico, niente di troppo particolare ma il sushi era buono e ben fatto. Il servizio molto veloce e attento, infatti eravamo con un'amica intollerante al glutine e non ha avuto alcun problema. Una nota a favore è che i sashimi è disponibile anche nel menu pranzo. Tornerò sicuramente per provare il menù cena.

·

Locale stupendo per gli amanti del sushi di qualità e da visitare, rapporto prezzo qualità e super, lo consiglio.

Lascia un commento:

Domande frequenti su SATORI:
Sì, in SATORI può essere prenotato tramite Satorirestaurant.it o Scopri di più.
Sì, in SATORI si può ordinare la consegna a domicilio da Deliveroo.it, Glovoapp e Justeat.it.
Se avete domande potete contattare il SATORI chiamando il 055 571312.
Il SATORI è specializzato in comida asiatica, cinese, giapponese, italiana, pesce e vegetariana.
1.919 clienti di SATORI gli hanno dato una punteggio medio di 4,3.